Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Stampa
Visite: 2177

Il punto di forza di Campiglia è sicuramente la sua posizione privilegiata tra Val D'Orcia e Amiata, inoltre è un'ottima base di partenza per esplorare le ricchezze artistiche e paesaggistiche della Toscana meridionale.

Siena e Orvieto sono a 50 minuti di macchina. Alla distanza di mezz'ora o quaranta minuti di al massimo si possono visitare:

la splendida abbazia romanica di S. Antimo, dove ancora si celebra la liturgia delle ore e la messa in latino con canto gregoriano,

Montalcino, cittadina di impianto medievale con una panoramica fortezza e un bel museo d'arte del Tre-Quattrocento, resa celebre dal Brunello,

Buonconvento con le antiche mura conservate, il museo della civiltà contadina e il museo d'arte sacra della Val d'Arbia in un palazzo in stile Liberty,

il convento di Monte Oliveto Maggiore, in splendida posizione fra fitti boschi di cipressi e calanchi di creta con affreschi di Luca Signorelli e del Sodoma,

la magica Pienza, città ideale del Rinascimento creata dall'amore di un Pontefice del Quattrocento per il suo luogo natio,

il monastero di S. Anna in Camprena con affreschi del Sodoma (vi fu girato Il paziente inglese),

Monticchiello, piccola cittadina medievale resa celebre dal Teatro povero e più recentemente da un 'ecomostro' molto discusso,

Montepulciano, città d'impianto medievale con splendide chiese e palazzi in posizione panoramica (la vista arriva fino al Trasimeno),

la città etrusca di Chiusi con i suoi musei e il 'labirinto di Porsenna',

Città della Pieve patria del Perugino di cui conserva qualche affresco, il verde Monte Cetona con l'omonima cittadina,

Sarteano con un museo etrusco,

la cittadina termale di Chianciano, che possiede un pittoresco nucleo antico e un ricchissimo Museo etrusco,

Castiglione con l'imponente Rocca a Tentennano e il paesino medievale di Rocca di Castiglione abbellito da una cisterna romana,

S.Quirico d'Orcia con chiese romaniche e i dossali di legno intagliato di Antonio Barili nella cattedrale,

Bagno Vignoni con le sue terme e la caratteristica piazzetta loggiata intorno a una vasca d'acqua termale risalente al Rinascimento,

i paesi dell'Amiata (Abbadia S. Salvatore, Piancastagnaio, Santa Fiora, Arcidosso, Castel del Piano, Vivo d'Orcia col castello Cervini attribuito ad Antonio da Sangallo il Giovane), la vetta dell'Amiata, a cui si arriva con strada asfaltata,

Radicofani con le sue terrecotte invetriate robbiane e l'imponente rocca medievale,

Sport:

sci sul Monte Amiata, trekking e ciclismo su una ricca rete di sentieri e strade bianche sia sul monte che nella valle, equitazione (due maneggi a Castiglione e a Castelvecchio). Campiglia dispone di un'ampia area verde con campi di calcio, da tennis, da pallacanestro, da bocce e giochi per bambini.

Centri termali:

Bagni S. Filippo, Bagno Vignoni, Terme di Chianciano, Terme di Montepulciano.

 

Siti Amici:

http://www.campigliadorcia.it/ Sito ufficiale di Campiglia d'Orcia, la terrazza sulla val d'Orcia

http://www.valdorciatour.it/  Visita la provincia di Siena con guide turistiche abilitate